[HowTo] Dividere una stringa in base ad un carattere in Python.

Salve a tutti.

Da qualche mese mi sto dedicando anche allo studio del Python come linguaggi di programmazione, e dato  che un po di tempo fa non ho trovato una guida buona che tratti di questo argmento ho deciso di scriverne una io. Tratteremo di come dividere una stringa in base ad un carattere da noi specificato.

Per prima cosa, creiamo un nuovo file in Notepad++ ed impostiamo come di programmazione il Python.
Adesso dichiariamo una nuova stringa:

StringaBase = “Prova di una stringa da splittare.”

Quindi, la variabile “StringaBase” conterrà la nostra stringa da dividere.

A questo punto, dobbiamo creare un nuovo array che contenga la nostra stringa splittata.

StringaDivisa = StringaBase.split(” “)

In particolare soffermiamoci su “split(” “)”: questa è una funzione che posseggono tutte le stringhe che consente di dividerle attraverso un carattere specificato nel primo parametro. Il risultato sarà un array di stringhe.

Per esempio, se io ho questa stringa:

StringaBase2 = “Splittiamo_tramite_under_score”

E la splittiamo così:
StringaDivisa2 = StringaBase2.split(“_”)

Facendo “print StringaDivisa2”, otterremo:

Immagine

Quindi, volendo ottenere, per esemio, solo il primo elemento dell’array, dobbiamo fare “print StringaDivisa2[0]”

Immagine

Giusto per completezza, questo è il codice da me utilizzato per il tutorial:

StringaBase = “Prova di una stringa da splittare.”
StringaDivisa = StringaBase.split(” “)
print “Array: ” + str(StringaDivisa)

StringaBase2 = “Splittiamo_tramite_under_score”
StringaDivisa2 = StringaBase2.split(“_”)
print “Array: ” + str(StringaDivisa2)
print “Primo elemento: ” + StringaDivisa2[0]

Spero di essere stato esausitivo, e se dovessero esserci parti che non sono chiare non esitate a commentare:)

Byebye

Annunci

[How To] Installare Ubuntu 11.04 su Virtual Box

[How To] Installare Ubuntu 11.04 su Virtual Box

Salve a tutti, in questa guida vedremo come installare Ubuntu Linux 11.04 su Virtual Box 4.0.2.

Innanzitutto per chi non avesse Virtual Box, lo può scaricare dal sito ufficiale (http://www.virtualbox.org). Poi dovete scaricare Ubuntu dal sito ufficiale (http://www.ubuntu.it ).

Una volta installato Virtual Box, apritelo e create una nuova macchina virtuale:

Assegnateci un nome e proseguite:

Adesso, assegnate una quantità di RAM a piacere, vi consiglio però di assegnare 500 o più MB alla vostra virtual machine ( che da ora in poi chiameremo VM). Clicchiamo avanti e ci apparirà la seguente schermata:

Lasciamo tutto come sta e proseguiamo:

Andiamo avanti:

Di nuovo avanti:

Adesso selezioniamo la dimensione e il percorso che vogliamo dare al nostro disco rigido virtuale.  Appena finite di settare questi parametri, andate avanti e cliccate Fine. Fate così anche sull’ altra finestra.

Ora prima di avviare la nostra VM, modifichiamo le sue impostazioni. Nella nuova finestra che si è appena aperta, selezionate il tab “Schermo” e spuntate la casella “Abilita accelerazione  3D”.

Finite queste piccole impostazioni, avviata la VM, vi dovrebbe apparire questa schermata:

Selezioniamo avanti e ci uscirà quest’ altra schermata:

Questa schermata ci chiede di selezionare il percorso dove risiede lì immagine iso della nostra distro. Selezionatelo e andate avanti. Premete fine ed attendete che il SO finisca di caricarsi. Alla fine del caricamento, vi troverete questa schermata:

Selezionate la lingua italiana e premete su “Installa Ubuntu”. Una volta premuto:

Andiamo avanti non toccando niente:

Anche qui non tocchiamo niente.

In fine premiamo “Installa”. Nel corso dell’ installazione ci verrà chiesto di inserire il fuso orario e di creare un account:

Attendete 20 minuti ed uscirà quest’ avviso. Premete su riavvia ora.:

Premete su riavvia ora e rimuovete l’ iso dalla VM.

Adesso godetevi il nuovo Ubuntu 11.04 con la nuovissima e bellissima interfaccia Unity 3D

PS: per chi al primo avvio ricevesse un messaggio che dice che non è possibile avviare Unity 3D, lo ignori ed apra Ubuntu Software Center. Una volta aperto, installi i seguenti pacchetti:

virtualbox-ose-guest-dkms

virtualbox-ose-guest-utils

virtualbox-ose-guest-x11

Saluti,

BlackWolf96

Dropbox.com – Archiviazione on-line facile e gratuita

Salve a tutti, è da un pò do tempo che non scrivo sul mio blog per vari motivi, ma oggi ho trovato un pò di tempo (e voglia) e così ho scritto quest’ articolo 😀 . In quest’ articolo vedremo un servizio di archiviazione file on-line completamente gratuito. Il sito ufficiale è questo. Per prima cosa registratevi da questo link. Appena registrati, otterrete uno spazio di 2GB, ampliabile tramite vari servizi (che vedremo tra poco) fino ad 8gb.

Aumentare lo spazio a disposizione.

Se 2GB di spazio gratuito non vi bastano, Dropbox permette di aumentare lo spazio a disposizione facendo un pò di publicità su social network ed altro. Andate su questa pagina (dopo esservi registrati) e invitate tramite e-mail e social network qualche amico. Facendo così vi verranno accreditati 250MB al vostro spazio. Un altro metodo, è andare su questa pagina e completare tutti gli step, e così riceverete altri 250MB di spazio web.

Ecco il video ufficiale dei creatori di Dropbox:

Ciao a tutti 😀

BlackWolf96

Inizio Bulid chromeos

Vi annuncio che in questi giorni, sto iniziando a compilare il famoso sistema operativo di google: ChromeOS. Ovviamente scuola permettendo. Se tutto va bene,posterò al più presto una guida ed una videoguida su come compilarlo.

Blackwolf96