Freedom II – Scheda di sviluppo per pic a 40PIN

Salve a tutti, qualche settimana fà, ho acquistato una scheda di sviluppo per pic chiamata Freedom II. La scheda di sviluppo Freedom II, è una scheda che permette di sviluppare applicazioni con PIC a 40 pin, senza richiedere aggiunta di hardware esterno. La scheda dotata di connettore ICSP(In-Circuit Serial Programming), è compatibile con quasi tutti i programmatori della microchip (Pickit 2 & 3, ICD etc.). Di seguito le specifiche tecniche direttamente dal sito del produttore:

Specifiche

  • Supporto USB
  • Supporto RS232
  • Supporto CAN
  • Supporto I2C
  • EEPROM
  • Clock Calendar
  • Cicalino
  • 8 LED
  • 4 pulsanti
  • Sensore temperatura
  • Sensore Luminosità
  • Trimmer per ingresso analogico
  • LCD 16×2 con retroilluminazione
  • Controllo software della retroilluminazione
  • Trimmer per contrasto LCD
  • Connettore espansione
  • Programmazione on board e Debug compatibile con gli strumenti Microchip

Insomma, io l’ ho acquistata e devo dire che è fantastica!!! Programmo il pic, alimento e via!! Eccezionale veramente!! Il sito del produttore, Mauro Laurenti, è questo.  La versione della scheda corrente è la 1.3 (o 3 semplicemente). Dal sito di Mauro è possibile acquistare il pcb (Donazione a scelta) o il kit da montare (61 €) o il kit montato e collaudato a 83€.

Vi lascio alcune foto della mia scheda collaudata:

Insomma, se state cercando una scheda di sviluppo per pic, QUESTA È L’ IDEALE!!

Saluti :P,

BlackWolf96

Annunci

Il Sistema

Il sistema è un insieme di elementi correlati fra loro in modo logico;

cioè tutto può essere un sistema:

Esempio scemo(giusto per farvi capire) : la penna =)

La penna è un sistema cioè (come ho specificato su) è costituita da elementi messi insieme tra di loro in un modo logico; se la smontiamo pezzo per pezzo quei pezzi da soli non valgono niente.

Ci sono vari tipi di sistema:

SISTEMA:

-naturale   e   artificiale

-aperto   e   chiuso

-combinatorio    e   sequenziale

-a grandezza continua(analogica)   e   a grandezza discreta(digitale)

Codice Binario

0

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

———

=

=

=

=

=

=

=

=

=

=

=

=

——-

0

1

10

11

100

101

110

111

1000

1001

1010

1011

———————–

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

1100

1101

1110

1111

10000

10001

10010

10011

10100

10101

10110

A sinistra ci sono i numeri naturali; A destra ci sono i numeri naturali però sotto forma di CODICE BINARIO

Se volete spiegazioni di come si fanno a calcolare questi numeri non basta fare altro che scrivere un commento…  JHoNNy94


Grandezze

BIT : Binary  digit
8 bit = 1 byte
-Ora vi mostrerò le grandezze da KiloByte a HexaByte

1 KiloByte    = 1024   Byte     = 210 Byte

1 MegaByte = 1024 KiloByte     = 220 Byte

1 GigaByte   = 1024 MegaByte  = 230 Byte

1 TeraByte   = 1024 GigaByte    = 240 Byte

1 PetaByte   = 1024 TeraByte    = 250 Byte

1 HexaByte  = 1024 PetaByte    = 260 Byte

News

E’ un po di tempo che non scrivo sl blog, ma mi dovete scusare xke ho avuto da fare con un programma in VB 2010.

Vi informo che sto testando una scheda realizzata per eccitare 7 relé tramite la porta usb di un qualsiasi pc con un pic 18F2550. Appena finirò di fare questi test, scriverò un articolo sul blog che spieghi passo-passo come realizzare una connessione usb hid con un pic.

HoLa!

Jailbreak su iPhone, iPod touch e iPad

Eh eh  ragazzi, è arrivato il mio iPhone dall’assistenza e non ho avuto la tentazione di resistere allo Jailbreak. Devo dire che sono rimasto molto stupito da quello che può fare questo mitico jailbreak, dal creare temi, modificare a piacere applicazioni, esplorare il contenuto dell’iPhone addirittura!! Ed è su quest ultimo passaggio che mi soffermerò in questi giorni, spiegando com’è possibile fare queste cose: creare temi personalizzati, cambiare wallpaper, aggiungere font, rimuovere le webclips, cambiare password all’ssh,  fare il backup delle rubriche e molte altre cose….

Bene! Ora vi spiegherò come sì fa lo jailbreak.

Occorrente:

  • Spirit, download qui. È un tool che permette di eseguire lo JailBreak su iPhone, iPad e iPod touch con versioni di firmware che vanno dalla 3.1.2 alla 3.2.
  • iPhone con software minore dell’ iOs 4.0 (vers: 3.1.2, 3.1.3 e 3.2). Compra qui =D.
  • Qualunque versione di iTunes 9, non minore della 9.2. Download qui.

Iniziamo…

Collegate il telefono al pc ed aprite Spirit, se il programma riconosce correttamente il telefono, il pulsante con scritto su “Jailbreak” si dovrebbe togliere dallo stato bloccato. Ora potete finalmente premerlo e cosi entro 6 – 7 secondi il Jailbreak del vostro caro iPhone sarà effettuato.

Lo stesso procedimento vale anche per l’iPod Touch e l’iPad .

Ecco fatto, semplice vero?? Alla prossima….

Bye Bye

Apertura nuovo progetto, scheda di sviluppo per pic

Da qualche giorno, ho l’ idea in testa di creare una demoboard per pic, completa di varie tipologie di componenti e di slot d’ espansione al quale è possibile connettere delle varie schede aggiuntive… Questa però è solo la parte hardware, infatti avrei pensato di crearla per un modello specifico di pic e cioè il Pic18F4550, un vero gioiellino non credete? Dotato di: USB, USART, 3 Timer, A/D – D/A e moltre altre caratteristiche… Per trasferire il tutto ovviamente ci sarà un software (già per metà creato in precedenza per un altra cosa xD) che tramuta il mio set di instrunzioni scritte nell IDE di questo sw in C . Beh questa sarebbe solo un idea…. Si vedrà nel futuro…

bye bye

mplierò