Jailbreak su iPhone, iPod touch e iPad

Eh eh  ragazzi, è arrivato il mio iPhone dall’assistenza e non ho avuto la tentazione di resistere allo Jailbreak. Devo dire che sono rimasto molto stupito da quello che può fare questo mitico jailbreak, dal creare temi, modificare a piacere applicazioni, esplorare il contenuto dell’iPhone addirittura!! Ed è su quest ultimo passaggio che mi soffermerò in questi giorni, spiegando com’è possibile fare queste cose: creare temi personalizzati, cambiare wallpaper, aggiungere font, rimuovere le webclips, cambiare password all’ssh,  fare il backup delle rubriche e molte altre cose….

Bene! Ora vi spiegherò come sì fa lo jailbreak.

Occorrente:

  • Spirit, download qui. È un tool che permette di eseguire lo JailBreak su iPhone, iPad e iPod touch con versioni di firmware che vanno dalla 3.1.2 alla 3.2.
  • iPhone con software minore dell’ iOs 4.0 (vers: 3.1.2, 3.1.3 e 3.2). Compra qui =D.
  • Qualunque versione di iTunes 9, non minore della 9.2. Download qui.

Iniziamo…

Collegate il telefono al pc ed aprite Spirit, se il programma riconosce correttamente il telefono, il pulsante con scritto su “Jailbreak” si dovrebbe togliere dallo stato bloccato. Ora potete finalmente premerlo e cosi entro 6 – 7 secondi il Jailbreak del vostro caro iPhone sarà effettuato.

Lo stesso procedimento vale anche per l’iPod Touch e l’iPad .

Ecco fatto, semplice vero?? Alla prossima….

Bye Bye

Annunci

I commenti sono chiusi.